sabato 12 aprile 2008

Polpettone.

Era un po' di tempo che desideravo fare il polpettone ma al solo pensiero di quello che era accaduto l'ultima volta, si salvi chi può... Sicuramente state pensando che l'ho bruciato e invece no, perchè nella pentola non c'è nemmeno arrivato....e la colpa è tutta del maritino!!!! Ricordo molto bene quel giorno di quasi 5 anni fa...Ero in dolce attesa della piccolina e mi era venuta una gran voglia di polpettone, così mi ero fatta dare la ricetta dalla suocera. Avevo preparato accuratamente tutti gli ingredienti sul tavolo, quando al maritino gli venuta la mal augurata idea di aprire una bomboletta spray di vernice gialla (doveva colorare un tubo!!!)..... non vi dico il macello!!! Il pavimento, i mobili, le sedie, il tavolo e tutto quello che c'era sopra era diventato a pois gialli... Nera dalla rabbia, ho buttato tutto, compresa la ricetta, ripromettendomi di non fare mai più il polpettone!!!! ....eeeeeee invece mai dire mai...oggi ho ceduto e l'ho fatto con quello che avevo in casa... Ovviamente mi sono assicurata di tenere lontano il maritino dalla cucina... così questa volta invece della spazzatura, è finito nella pancia ... eeeeee...visto che il maritino e la mia bimba l'hanno gradito, tanto da leccarsi i baffi, vi posto la ricetta di come l'ho preparato...

Tenete presente che gli ingredienti sono stati messi ad occhio....

Polpettone a modo mio.

Ingredienti:

560 g. carne macinata

carota
sedano
1/2 cipolla
aglio
prezzemolo
pane raffermo e ammorbidito nel latte
1 fetta di prosciutto
formaggio grat. q.b.
1/2 bottiglia di pomodoro
pangrattato q.b.
sale e pepe;


Prima di tutto, in un pentolino pieno d'acqua ho fatto bollire 2 uova. Nel frattempo, in una terrina ho messo il macinato, l' uovo rimasto, un po' di prezzemolo tritato con un po' d'aglio, un pezzetto di carota grattuggiata molto fine, il pane strizzato, il sale e il pepe. Ho amalgamato bene il tutto in modo da ottenere un composto consistente. Ho diviso a metà il composto e su un foglio di alluminio ne ho steso una parte. Vi ho adagiato la fetta di prosciutto, le 2 uova sode e ho chiuso il tutto utilizzado l'altra parte del composto. Ho formato un rotolo e l'ho passato nel pangrattato.In una pentola, ho fatto rosolare nell'olio, l'aglio, un trito grossolano di cipolla, carota, sedano e il composto. Dopo un po' ho aggiunto il pomodoro e dell'acqua bollente. Ho aggiustato di sale e ho lasciato cuocere per 35 minuti. Una volta cotto e raffreddato, l'ho tagliato e messo in un piatto accompagnandolo con il pomodoro.

BUON APPETITO!!!!

2 commenti:

carmen ha detto...

L'aspetto e' davvero invitante, sara' forse la volta buona che provo a farlo ( mai fatto e mai mangiato in 40 anni . . . e' quasi una vergogna . . .)
ciao Carmen

laura ha detto...

sei stata coraggiosa a provare a fare il polpettone dopo la storia che ti e' successa ...per di piu' in cinta......l'aspetto e' delizioso e grazie per la ricetta!!!!baci laura